vai al contenuto. vai al menu principale.

La città di Mesero appartiene a: Regione Lombardia - Città metropolitana di Milano

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Bernardini d'oro

Il Bernardino d'Oro è il premio ufficiale del Comune di Mesero.
E' stato istituito nel 2006 e viene assegnato dalla Giunta Comunale a persone meritevoli per attività svolte al servizio della comunità.
Il Bernardino d'Oro è una medaglia d'oro che riporta l'immagine di San Bernardo dell'affresco situato nel Santuario di San Bernardo e della Madonna Addolorata. Inoltre viene consegnato un diploma a firma del Sindaco.
Il premio viene consegnato in occasione della festa patronale di Santa Maria dell'inizio di Febbraio.

Bernardini 2006

LUIGI BERTANI (alla memoria)
Per l’impegno a lungo profuso nella gestione del nostro parco comunale, per l’attaccamento dimostrato nei confronti del proprio paese e dei suoi cittadini, per il grande, mirabile esempio di rispetto civico.

UMBERTO CAVALLIN, RENZO CALCATERRA, SILVANO OLDANIA
Tre persone capaci di sacrificare il proprio tempo e le proprie energie per il bene della comunità, decisi a sfidare le intemperie,vigilando senza sosta sulle strade della nostra cittadina; a uomini pronti a garantire la sicurezza dei bambini, con il dono irrinunciabile di un sorriso e il paterno affetto disegnato sul volto.

Bernardini 2007

ZITA CALCATERRA
Per l’impegno nella vita sociale della comunità di Mesero, per il tempo dedicato alle molteplici iniziative della Parrocchia, in particolare degli oratori, dove ha visto crescere generazioni di meseresi.

EMILIO GARAVAGLIA
Fondatore del Gamm (Gruppo Amici della Montagna Mesero), attento conoscitore della realtà meserese, ha saputo trasfondere la sua passione per la cultura popolare e dialettale nell’attività teatrale.

ANGELO GAREGNANI (alla memoria)
Persona semplice, schietta, disponibile, aperto ad un confronto sempre franco, Ispirato ad alti ideali che travalicano la materialità. Ha contribuito alla crescita ed al mantenimento di molte strutture all’interno della nostra comunità, regalando il suo tempo e la sua attenzione generosa a quanti ne necessitavano.

Bernardini 2008

LANFRANCO COLOMBO (alla memoria) e LUIGI BERRA
Un riconoscimento dovuto, questo, per l’impegno profuso in un ambito assai delicato quale è quello del mondo dello sport. Nella direzione, gestione e organizzazione della società Società Sportiva Ve.La. Mesero, ha saputo trasfondere una sana passione in un esempio da fornire a generazioni di calciatori, in particolare ai più giovani. Esempio fatto di piccoli gesti, umili e generosi, di dedizione totale ad un ambiente che deve continuare ad essere, sul suo esempio, educativo ed istruttivo allo stesso tempo.

Rev. SUORE DEL PREZIOSO SANGUE DI GESU’
A Mesero dal 31 gennaio 1920, le Suore Preziosine si sono spese per la crescita e l’educazione di intere generazioni di Meseresi, attendendo ad un compito di straordinaria rilevanza sociale. Dal loro arrivo presso la nostra comunità, hanno dedicato la loro opera al servizio dell’Oratorio Femminile prima e della Scuola Materna poi, con uno sguardo necessariamente privilegiato per i più piccoli, senza mai dimenticare le famiglie e, segnatamente, i vecchi e gli anziani. La loro opera continua anche oggi. Il riconoscimento di quest’anno vuole essere un tributo al passato, al presente e, ne siamo certi, al futuro.

BRUNO GARAVAGLIA
Instancabile promotore di iniziative che ricordino, soprattutto ai giovani, l’esempio alto e mirabile di chi ha speso la propria vita per la Patria. Egli è l’anima della locale Associazione “Combattenti e Reduci” ed in passato fondatore della Corale “San Giovanni Bosco” e dell’Associazione AVIS. Insieme ad amici ha edificato, con povertà di mezzi ma con grande passione e tenacia, il Circolo Combattenti e Reduci, contribuendo a dotare Mesero di una realtà aggregativa di spessore, che la cittadinanza vede ben inserita, da tempo, nel proprio quotidiano.

GIOVANNI PORTA (alla memoria)
Una vita, la Sua, spesa in larga parte per il nostro paese. Dall’impegno politico nell’Amministrazione di Mesero, nella quale ha rivestito anche il ruolo di Assessore, all’attività sindacale, Egli ha rappresentato, e continuerà a rappresentare, un esempio di dedizione totale, appassionata e sincera, alle problematiche e alle esigenze della cittadinanza meserese.

Bernardini 2009

GIOVANNI COLORU
Fondatore e instancabile animatore della locale sezione di Croce Azzurra, ha speso tempo ed energie per garantire il costante funzionamento di un servizio di importanza vitale per la nostra comunità. A lui questo Bernardino d’Oro in segno di riconoscenza da parte di tutto il paese, in particolare da quanti usufruiscono in diverso modo dei servizi della Croce Azzurra.

UMBERTO CUCCHI e ANGELO BERRA
Un premio, questo, per l’impegno di anni in un’opera spesso silenziosa di volontariato, soprattutto nell’ambito parrocchiale. Decenni di lavoro e vicinanza alle esigenze più disparate, dalla Scuola dell’Infanzia all’Oratorio, dalla Chiesa al Santuario, meritano un encomio speciale da parte della cittadinanza, la quale può sempre usufruire di ambienti resi belli e confortevoli.

MARIO COLOMBO
Animatore di un numero impressionante di serate del nostro Oratorio, non è solo un abile cuoco, ma soprattutto un autentico volontario. Il suo impegno per la crescita e il consolidamento di una struttura fondamentale come l’Oratorio gli ha guadagnato negli anni la fiducia e la stima di tutti. Questo riconoscimento vuole essere un premio all’impegno generoso profuso nel tempo al servizio della nostra comunità.

ANNA CRIPPA e LOREDANA CUCCHI
Due donne che portano conforto e sollievo in alcune delle zone più povere e disperate del mondo, due donne che dedicano parte del loro tempo e delle loro energie in opere di vicinanza a quanti soffrono per miseria, fame e guerra, in particolare ai bambini. Questo Bernardino d’oro vuole essere un segno di riconoscenza di tutti i meseresi all’attività preziosa e impagabile di due nostre concittadine davvero speciali.

Bernardini 2010

PROF. VALERIANO CASTIGLIONI
Autore del libro sulla storia del nostro paese, di opere di storia locale e di diverse pubblicazioni che hanno come filo conduttore la ricerca delle nostre tradizioni. Svolge da anni una costante ed importante attività di collaborazione con il Parroco ed il Rettore del Santuario per le manifestazioni legate al culto di Santa Gianna. Il Bernardino d’Oro vuole essere un premio all’attività culturale e di ricerca a cui si dedica con tanta passione.

ADELINO MELA
Un riconoscimento dovuto ad un uomo con la passione per la musica. Costui è una persona che fa qualcosa di veramente importante: rallegra ed anima i pomeriggi degli ospiti della nostra Casa di riposo per anziani. La sua costante attività di volontariato, umile e generosa merita un premio ed un ringraziamento speciale da parte di tutta la nostra comunità

BATTISTA BERRA
Un riconoscimento per l’impegno e la disponibilità da sempre dimostrata a favore della Parrocchia e delle sue strutture, mettendo a disposizione le proprie capacità lavorative e contribuendo in modo fattivo a creare un ambiente accogliente per i bambini ed i ragazzi.

Bernardini 2011

RINALDO TURCONI
Guida ormai da qualche anno un’associazione molto importante per la nostra comunità mettendo a disposizione tutta la sua capacità organizzativa. Affronta l’impegno quotidiano richiesto con umiltà e costante dedizione riuscendo a valorizzare il lavoro di tanti volontari nell’ Associazione è la Croce Azzurra

LUIGI COLOMBO
Un riconoscimento ad una persona operosa e concreta per l’impegno di volontariato nell’ambito delle strutture parrocchiali. Un contributo, il suo, prezioso e generoso per rendere confortevoli, accoglienti e belli gli ambienti frequentati dai nostri bambini e dai nostri ragazzi.”

DANIELA GAREGNANI
Un premio ad una giovane donna che ha speso e spende tante energie nella costante attività a favore di persone disabili e nel volontariato in terre lontane. Anni di impegno che meritano un encomio particolare da parte della cittadinanza. Testimone della presenza di tanti giovani che nella quotidianità scelgono di dedicare parte del loro tempo agli altri.

DON GIUSEPPE COLOMBO
Riconoscimento per i 18 anni trascorsi nel ruolo di Parroco di Mesero

Bernardini 2012

DOMENICO MOLLA
La passione per la montagna lo accompagna da sempre. Tra i fondatori dell'associazione GAMM, ricopre da anni la carica di Presidente. Animatore ed organizzatore di eventi e corsi, ha avvicinato tanti giovani e meno giovani alla pratica degli sport montani.

LIVIANA OLDANI
La parola latina Caritas significa anche amore. Un amore universale. Caritas e' anche una realta' pastorale di aiuto concreto verso chi si trova in difficolta'. Si e' voluto con questo riconoscimento premiare una persona che ha dedicato energie a questa attivita'. Una missione svolta nei luoghi in cui si vive.

GIANLUIGI GALLI
Un riconoscimento ad una persona che svolge una forma costante di volontariato in diverse associazioni ed ambiti. Un esempio per tanti giovani che vogliono dedicare parte del proprio tempo libero alla comunita'.

Bernardini 2013

ANDREINA GARAVAGLIA, LUIGIA BARNI, MARIA ROSA CRIPPA, FLAVIA COLOMBO
Per l'impegno messo in campo, anzi sul palco, in tutti questi anni. Per la nota di colore e divertimento che ci hanno regalato e ci regalano in occasione della Festa di Santa Maria, permettendo nel contempo la raccolta di fondi a favore della Parrocchia.

Bernardini 2014

CARITAS MESERO
CROCE AZZURRA sez. MESERO
CROCE BIANCA dist. MESERO


Bernardini 2015

BERNARDINI D’ORO 2015
TEMPORITI LUIGI
Ha fatto della lotta alle Sindromi Atassiche una ragione di vita promuovendo, fin dalla sua costituzione, l'attività dell'Associazione AISA e impegnandosi nella ricerca di fondi per la ricerca scientifica. Non fa mai mancare il suo sostegno a chi soffre e alle loro famiglie portando, a chi è solo, conforto morale e spirituale.
Il Bernardino 2015 viene conferito a Luigi Temporiti
SALA DELLA COMUNITA'
E' un gruppo di amici che si impegna da anni per offrire momenti di spettacolo e divertimento. Con la loro attività hanno avvicinato parecchie persone all'arte teatrale in tutte le sue espressioni. Grazie al loro impegno la sala, che oggi ci ospita, è tornata a vivere e ad essere un punto di incontro per le famiglie e un riferimento per il nostro paese.
Il Bernardino 2015 viene conferito ai volontari della Sala della Comunità di Mesero
AIDO sez. Mesero
La donazione degli organi è un gesto personale di grande generosità e sostegno alla vita che diventa una scelta difficile quando sono altri, a doverla fare, in un momento di sofferenza. Da 35 anni a Mesero c'è un gruppo di persone che promuove questo gesto nobile dando le necessarie informazioni per scegliere e decidere in vita come esprimersi rispetto alla donazione.
Il Bernardino 2015 viene conferito all'associazione AIDO sezione di Mesero

RICONOSCIMENTI PER MERITI SPORTIVI
LAURA FARINA
Medaglia d’argento ai campionati mondiali di danza classica in Portogallo
JONNY DI CRISTOFARO
Vicecampione mondiale di Body Building Natural a Miami
ATAVIC il Campanile
Nel loro palmares ci sono diverse vittorie ai Campionati italiani in varie categorie, due coppe Italia e due Coppe dei Campioni di Club

Bernardini 2016

Marisa Valenti (alla memoria)
Ha dedicato molto del suo tempo per far crescere il culto di Santa Gianna accogliendo e accompagnando sempre con la massima dedizione i pellegrini di tutto il mondo nei luoghi simbolo del nostro paese.
Davide Bollati
Da molti anni è un aiuto fondamentale per le atlete della Pallavolo Mesero, sempre presente e disponibile. E' anche un prezioso collaboratore dell'oratorio.
Volontari del Santuario dell'Addolorata
Ogni giorno si occupano del Santuario dell'Addolorata perpetuando l'eredità dei nostri avi che lo vollero costruire per donarlo alla comunità meserese.

Bernardini 2017

Francesca Chiodini
Sempre disponibile a dare il suo contributo in molte iniziative a favore della comunità di Mesero, presta servizio nella Croce Bianca, nella Protezione Civile e come Angelo della Strada

Nadia Citterio
Mette a disposizione il suo tempo libero per le famiglie di Mesero, aiutando in particolare i bambini dello spazio compiti e le donne straniere ad inserirsi nella nostra comunità

La Meserese
Da 30 anni, coniugando l’utile al dilettevole e alla passione per lo sport, sostiene la ricerca contro le sindromi atassiche. Oltre ai meriti sportivi, si è distinta più volte come miglior squadra per l’impegno e i risultati conseguiti nella raccolta fondi.

Note
Sono persone normali che hanno scelto di impegnarsi per gli altri e la comunità dedicando una parte del loro tempo libero.
In un periodo di generale disimpegno e disaffezione sono risorse preziose per tutti.
Senza di loro e in generale i volontari tanti servizi e iniziative non ci sarebbero

Bernardini 2018

CECILIA PISONI
Un riconoscimento ad una giovane donna presidente di un'associazione, La Proloco, che ha saputo guidare con responsabilità e dedizione. Esempio dell'impegno civico dei giovani capaci di coniugare il divertimento con la solidarietà.


EMILANO RUSPI
Presenza costante sulle strade di Mesero in qualsiasi condizione di tempo. Occhio vigile a tutela della sicurezza dei nostri bambini. Con il suo impegno di "angelo della strada" contribuisce al miglioramento della qualità della vita della comunità locale.


BRUNO TROPEA
Da 20 anni volontario in Africa con l'Associazione "Occhi sul terzo mondo" che opera in Congo, Uganda e Swaziland. Col suo lavoro ha contribuito a migliorare la vita di molte persone, in special modo bambini, realizzando scuole, casa d'accoglienza, ambulatori piccoli ospedali e promuovendo progetti di scolarizzazione, adozione a distanza e di micro-credito per il sostegno economico alle famiglie.